Prevenzione DDoS – Whitepaper sulle tecniche consigliate in merito al panorama delle minacce in continua evoluzione

Nonostante gli attacchi DDoS siano diventati comuni per qualsiasi hacker, il loro profilo ha subito notevoli modifiche nel corso degli anni passati, rendendo questi attacchi una minaccia ancora peggiore per le aziende che svolgono la propria attività online o che investono in larga misura sul proprio marchio e sulla reputazione online. Gli attacchi DDoS sono sempre più massicci, più subdoli, più mirati e più sofisticati. A causa dei repentini ed enormi mutamenti che si verificano nello scenario DDoS, le tattiche tradizionali di prevenzione delle minacce DDoS, quali over-provisioning della larghezza di banda, firewall e dispositivi sistema di prevenzione delle intrusioni (IPS), non risultano più sufficienti per proteggere la rete, le applicazioni e i servizi aziendali.

Verisign ha individuato una serie di tecniche consigliate per consentire alle organizzazioni di difendersi dagli attacchi DDoS, riducendo nel contempo al minimo il loro impatto sulle operazioni aziendali. Questo articolo presenta una descrizione di tali tecniche.

Riportate i vostri dati qui sotto per ricevere una copia gratuita del whitepaper, "Prevenzione DDoS – Tecniche consigliate in merito al panorama delle minacce in continua evoluzione." (Whitepaper disponibile solo in lingua inglese.)

Verisign rispetta il diritto alla riservatezza, come riportato nella nostra Informativa sulla privacy.