REGOLE DI REGISTRAZIONE

REGOLE DI REGISTRAZIONE

Il Shared Registration System (SRS) di Verisign consente la creazione di IDN (Internationalized Domain Names, nomi di dominio internazionalizzati) che includono varie grafie Unicode.


Verisign ha sviluppato policy per le registrazioni IDN che specificano i punti di codice consentiti e proibiti. La policy viene applicata nelle seguenti cinque regole di validazione. Gli IDN che rispettano queste cinque regole sono considerati registrazioni valide.

1. STANDARD IETF

La specifica IDNA2008 definisce le regole e gli algoritmi che permettono/proibiscono punti Unicode nelle registrazioni IDN. Verisign si conforma totalmente a tutti i documenti RFC che comprendono lo standard IDNA2008. Consultare gli standard IETF.

2. LIMITAZIONI SU DETERMINATE LINGUE

Tutte le registrazioni IDN richiedono un tag linguistico a 3 lettere. CHI, per esempio, è per la lingua cinese. Se il tag linguistico associato alla registrazione si trova nella seguente tabella, significa che Verisign ha un elenco di caratteri inclusi per quella lingua. L'IDN richiesto deve ricadere interamente all'interno di questo elenco di caratteri inclusi. Se anche soltanto un punto codice dell'IDN non è un carattere valido per questa lingua, la registrazione viene respinta.

La tabella di seguito elenca le lingue che possiedono un elenco di caratteri inclusi.

TAG DI LINGUA LINGUA
AZE Azerbaigiano
BEL Bielorusso
BUL Bulgaro
CHI Cinese
GRE Greco
JPN Giapponese
KOR Coreano
KUR Curdo
MAC Macedone
MOL Moldavo
POL Polacco
RUS Russo
SCC Serbo
SCR Croato
SRP Serbo
UKR Ucraino

3. LIMITAZIONI ALLA COMBINAZIONE DELLE GRAFIE

Se il tag linguistico specificato nella registrazione IDN non si trova nella tabella di cui sopra e pertanto non possiede un elenco di caratteri inclusi, Verisign applica una limitazione alternativa per impedire la combinazione di grafie diverse in un singolo dominio.

Lo standard Unicode definisce un insieme di grafie Unicode assegnando ad ogni punto di codice un valore di scrittura Unicode esatto. Di regola, i registri Verisign respingono le combinazioni di punti di codice provenienti da grafie Unicode diverse. In altri termini, se un IDN contiene punti di codice relativi a due o più grafie Unicode, la registrazione IDN viene rifiutata. Ad esempio, un carattere della grafia latina non può essere utilizzato in uno stesso IDN con caratteri dell'alfabeto cirillico. Tutti i punti di codice in un IDN devono provenire dalla stessa grafia Unicode. Ciò consente di prevenire la visualizzazione di punti di codice confusi nello stesso IDN.

Ancora una volta, questa regola si applica soltanto alle lingue per le quali non è presente un elenco di caratteri inclusi rigorosamente definito. Per esempio, il tag linguistico FRE, che indica la lingua francese, non possiede un elenco rigoroso di caratteri inclusi, pertanto si applica la regola della combinazione. Tutti i punti di codice in un dominio francese devono provenire dalla stessa grafia. Ma tale grafia può essere una qualsiasi delle grafie definite Unicode valide.

La seguente tabella elenca le grafie Unicode e la relativa tabella di punti di codice consentiti.

GRAFIE UNICODE E PUNTI DI CODICE ASSOCIATI
Arabo Georgiano Latino Rejang
Armeno Glagolitico Lepcha Runico
Avestico Greco Limbu Samaritano
Balinese Gujarati Lisu Saurashtra
Bamum Gurmukhi Licio Singalese
Batak Han Lidio Sundanese
Bengalese Hangul Malayalam Syloti Nagri
Bopomofo Hanunoo Mandaico Siriaco
Brahmi Ebraico Meetei Mayek Tagalog
Bugis Hiragana Mongolo Tagbanwa
Buhid Aramaico imperiale Myanmar Tai Le
Canadese autoctono Pahlavi (iscrizioni) Nuovo Tai Lue Tai Tham
Cario Partico (iscrizioni) Nko Tai Viet
Cham Giavanese Ogham Tamil
Cherokee Kaithi Ol Chiki Telugu
Copto Kannada Persiano antico Thaana
Cuneiforme Katakana Sudarabico antico Thailandese
Cirillico Kayah Li Turco antico Tibetano
Devanagari Kharoshthi Oriya Tifinagh
Geroglifici egiziani Cambogiano Phags Pa Vai
Etiope Laos Fenicio Yiddish

Per un elenco esaustivo di tutti i punti Unicode consentiti per la registrazione IDN, fare clic qui.

4. PUNTI UNICODE LIMITATI DELL'ICANN

Verisign SRS rispetta anche le Linee guida ICANN per l'implementazione dei nomi di dominio internazionalizzati. La Sezione 5 del documento delinea i caratteri consentiti dallo standard IETF, ma la cui registrazione IDN dovrebbe essere proibita. Per tale motivo, Verisign SRS vieta tali punti di codice Unicode in tutte le registrazioni. Un elenco completo dei punti Unicode limitati dell'ICANN si trova qui.

5. CARATTERI SPECIALI

Vi sono esattamente due (2) caratteri Unicode le cui ultime definizioni non sono retrocompatibili con le versioni precedenti dello standard IDNA. La Latin Sharp S e il Greek Final Sigma erano precedentemente mappati a caratteri alternativi. I clienti e i registri conformi allo standard precedente, per esempio, mappavano la Latin Sharp S in due lettere S minuscole a caratteri latini. Questa mappatura è irreversibile. L'ultima versione dello standard IDNA non applica questa mappatura. Pertanto, mentre in precedenza la Latin Sharp S era proibita (mappata in altri caratteri), l'ultimo standard consente ai registri di accettare questo carattere a loro unica discrezione.

Siccome queste modifiche non sono retrocompatibili, Verisign ha scelto di continuare a proibire l'utilizzo di questi due (2) caratteri, finché non sarà raggiunto e comunicato un approccio trasparente e corretto alla loro registrazione.

CARATTERE PUNTO UNICODE GLIFO
Latin Small Letter Sharp S U+00DF ß
Greek Small Letter Final Sigma U+03C2 ς